Circolo dei Libri

Per condividere con altri il gusto della lettura, che per principio è individuale ma poi può anche farsi compagnia.

07maggio
2022

Eduard von Keyserling, “La sera sulle case”, L’Orma

LEGGI LA RECENSIONE

News

Circoli di lettura: il libro di giugno

29aprile
2022

Lunedì 6 giugno a Bellinzona (ore 20 all'Albergo La Tureta di Giubiasco) e martedì 7 giugno a Lugano (alle ore 16:30 e alle ore 20, all'Albergo Villa Castagnola) lavoreremo sul libro:

Yasmina Reza, "Serge", Adelphi

News

Circoli di lettura 2022

24dicembre
2021

CIRCOLI DI LETTURA
Programma inverno-primavera 2022 a Bellinzona e Lugano

Lunedì 7 marzo e martedì 8 marzo:
Cesare Pavese, “La casa in collina”, Einaudi

Lunedì 4 aprile e martedì 5 aprile:
Massimo Gezzi, “Le stelle vicine”, racconti, Bollati Boringhieri, alla presenza dell'autore.

Lunedì 2 maggio e martedì 3 maggio: lavoreremo su due testi brevi:
“Il giardino dei ciliegi” di Anton Cechov (Einaudi) e
“I morti”, di James Joyce.
Questo ultimo titolo è ottenibile sia a se stante (Einaudi, Passigli, Mondadori), sia nella raccolta di cui fa parte, “Gente di Dublino” (Einaudi, Feltrinelli, Mondadori, Garzanti).

Lunedì 6 giungo a Bellinzona e martedì 7 giugno a Lugano:
Yasmina Reza, "Serge", Adelphi


Novità da leggere

La sera sulle case

07maggio
2022

Continua

Novità da leggere

Il rovescio dell’abito

22aprile
2022

Continua

Novità da leggere

Dell'anima non mi importa

08aprile
2022

Continua

Novità da leggere

Settimana nera

11marzo
2022

Continua

Novità da leggere

La figlia unica

26febbraio
2022

Continua

Novità da leggere

Il club delle vacche grasse

11febbraio
2022

Continua

Novità da leggere

Quel maledetto Vronskij

28gennaio
2022

Continua

Novità da leggere

Crossroads

14gennaio
2022

Continua

Novità da leggere

Anno bisestile

17dicembre
2021

Continua

Novità da leggere

La felicità del lupo

04dicembre
2021

Continua

Novità da leggere

Di chi è la colpa

12novembre
2021

Continua

Novità da leggere

Le stelle vicine

29ottobre
2021

Continua

Novità da leggere

Due vite

17settembre
2021

Continua

Blog

Una serata di arte e voce

13maggio
2022

Pinacoteca Zuest, Rancate
mercoledì 18.05.2022, ore 18.30

Letture e sguardi tra arte e letteratura
una serata con Serodine
accompagnati dalle parole di Piero Bianconi

con
Mariangela Agliati Ruggia
Alessandra Brambilla
letture di
Concreta Teatro

prenotazione obbligatoria entro il 16.05
deus-pinacoteca.zuest@ti.ch
091 816 47 91

Biglietto di ingresso CHF 10.-


Blog

I consigli di Virginia

06maggio
2022

"L'unico consiglio che una persona può dare a un'altra riguardo la lettura è quello di non accettare consigli, di seguire i propri istinti, utilizzare i propri ragionamenti, arrivare alle proprie conclusioni". Così scrive Virginia Woolf (1882-1941, nella foto) in un libro, appena uscito in italiano (Virginia Woolf, "Il lettore comune", Elliot). Recensendo il libro, composto di articoli della Woolf pubblicati su giornali e riviste culturali, Annalena Benini su "Il Foglio " scrive fra l'altro: "Non c'è nei testi della Woolf solo la letteratura, ma la letteratura impastata con la vita, la satira, la storia, i pettegolezzi. E uno sguardo lungo, fatto di immaginazione e senso critico". Vien voglia di sfogliarlo presto.

Blog

Marta Morazzoni a Lugano

22aprile
2022

La scrittrice Marta Morazzoni, autrice del romanzo, appena uscito, "Il rovescio dell'abito" (vedi il nostro video e la nostra recensione) sarà a Lugano martedì 10 maggio, alle 18, alla Casa della Letteratura per presentare il suo libro, intervistata da Michele Fazioli, responsabile del "Circolo dei libri". La "Casa della letteratura" sta nella villa Saroli, in Viale Stefano Franscini 9. L'evento è gratuito ma occorre iscriversi attraverso il sito www.casadellaletteratura.ch perché il numero di posti è limitato.

Blog

Cechov: “disperanza” e speranza

15aprile
2022

Una riflessione da Cechov (autore sul quale lavoreremo nei Circoli di lettura il 2 e il 3 maggio e con una aggiuntiva serata a teatro per “Il giardino di ciliegi”)

Da “Zio Vania”:

Il medico ASTROV: “Per quanto riguarda la mia vita personale, privata, beh, non c’è proprio niente di buono. Sapete, se si cammina per un bosco in una notte fonda, e intanto in lontananza brilla una luce, allora non si avvertono né la stanchezza, né l’oscurità, né i rami spinosi che ti sbattono sul viso…Io lavoro, e voi lo sapete, come nessun altro nel distretto, il destino mi colpisce senza sosta, talvolta soffro in modo insopportabile, ma in lontananza non vedo luci. Non aspetto più niente per me stesso, non amo gli uomini…Da tempo non amo più nessuno”.

SONIA: “Nessuno?”

ASTROV: “Nessuno. Provo una certa tenerezza soltanto per la nostra balia, è una questione di ricordi”

CONTINUA A LEGGERE ...

Continua

Altri post del Blog

Gli utlimi tweet di @faziolimichele