Circolo dei Libri

Per condividere con altri il gusto della lettura, che per principio è individuale ma poi può anche farsi compagnia.

25ottobre
2019

Daniel Maggetti, "Camera 112", Dadò Editore

LEGGI LA RECENSIONE

News

Circoli di Lettura: 2020

10gennaio
2020

I titoli del 2020 su cui abbiamo lavorato:

Sabato 8 febbraio (Bellinzona e Lugano):
Friedrich Dürrenmatt, "La promessa", Adelphi
Incontro con la traduttrice Donata Berra e la editor di Adelphi Alessia Ballinari.

Lunedì 2 marzo (Bellinzona) e martedì 3 marzo (Lugano):
Ernest Hemingway, "Festa mobile", Mondadori

Lunedì 6 aprile, attraverso www.zoom.us :
Giorgio Bassani: "Lida Mantovani". E' un racconto contenuto nella raccolta di racconti "Cinque storie ferraresi" e in "Il romanzo di Ferrara", che unisce tutti i racconti e romanzi di Bassani.
"Lida Mantovani" è reperibile singolo in forma e-Book da Feltrinelli.

Lunedì 27 aprile (www.zoom.us)
"Dalle memorie di un uomo irascibile" e "La casa col mezzanino"

Lunedì 11 maggio (www.zoom.us)
"Morte di un impiegato" e "la fidanzata"

Lunedì 25 maggio (www.zoom.us)
"Tre anni" e "La signora col cagnolino"

Novità da leggere

Desiderio

01maggio
2020

Continua

Novità da leggere

Olive, ancora lei

10aprile
2020

Continua

Novità da leggere

Il signor Cardinaud

27marzo
2020

Continua

Novità da leggere

Ah, l’amore l’amore

18marzo
2020

Continua

Novità da leggere

"Resoconto", "Transiti" e "Onori"

28febbraio
2020

Continua

Novità da leggere

Il ciarlatano

21febbraio
2020

Continua

Novità da leggere

Auður Ava Ólafsdóttir

31gennaio
2020

Continua

Novità da leggere

La spia corre sul campo

24gennaio
2020

Continua

Novità da leggere

Il caffè degli uomini avvenenti

17gennaio
2020

Continua

Novità da leggere

Il treno per Istanbul

06dicembre
2019

Continua

Novità da leggere

L’ultima intervista

22novembre
2019

Continua

Novità da leggere

La promessa

15novembre
2019

Continua

Novità da leggere

Marie la strabica

08novembre
2019

Continua

Blog

Il nostro amico Cechov

29maggio
2020

Per tre lunedì, fra aprile e maggio, abbiamo lavorato, in incontri a distanza, su Anton Cechov. E abbiamo imparato a sentirlo vicino, quasi nostro, entrando nelle vene della sua narrazione minuta, amara, compassionevole e talora comica senza esultanza, della realtà. In attesa di tornarci sopra, in tempi e modi da ipotizzare, ecco uno stralcio di giudizio su Cechov di un altro russo, Vladimir Nabokov:

"I libri di Cechov sono libri per persone spiritose; vale a dire che solo un lettore con il senso dell'umorismo può realmente coglierne la tristezza. Ci sono scrittori il cui suono è una via di mezzo tra un risolino e uno sbadiglio... Ce ne sono altri in cui esso è una via di mezzo tra una risata di soppiatto e un singhiozzo - e uno di loro è Dickens. C'è anche quell'orribile tipo di umorismo introdotto dall'autore per cercare un momento di sollievo, puramente tecnico, dopo una scena tragica - ma è un trucco ben lontano dalla vera letteratura. L'umorismo di Cechov non corrisponde a nessuno di questi tipi; è puramente cecoviano. Le cose per lui sono insieme buffe e tristi, ma non potete accorgervi della loro tristezza se non cogliete la dimensione buffa, perché i due elementi sono legati tra di loro".

(Da: Vladimir Nabokov, "Lezioni di letteratura russa", Garzanti, 1987)

Blog

Distanti ma con Cechov

15maggio
2020

"Si diceva che sul lungomare fosse comparsa una faccia nuova: una signora con un cagnolino. Dmitrij Dmitric Gurov, che era a Jalta da due settimane e ormai si era abituato alla vita del villeggiante, si dimostrò subito incuriosito..."

Anton Cechov, "La signora con il cagnolino"

Con nostri Circoli di lettura da lunedì 6 aprile abbiamo iniziato a tenere degli incontri a distanza, continuati il 27 aprile e l'11 maggio. Il prossimo sarà lunedì 25 maggio alle ore 20 e 30. Utilizziamo il sistema www.zoom.us (facile da scaricare): con esso ognuno dei partecipanti può collegarsi in audio e video da casa sua. Continueremo a lavorare su racconti di Anton Cechov in un mini-ciclo dedicato al grande scrittore russo. I già iscritti conoscono tutti i dettagli ma chi volesse partecipare (da non importa dove) può scrivere a info@circolodeilibri.ch

Blog

Non ci resta che leggere (elenco)

24aprile
2020

Altre citazioni e incipit scorrono nel nostro blog: BLOG

I nostri consigli di lettura
dal 20 marzo:

Non ci resta che leggere (1)
Antonio Manzini, "Ah l’amore l’amore"

Non ci resta che leggere (2)
John Fante, "Aspetta primavera, Bandini"

Non ci resta che leggere (3)
Plinio Martini, “Il fondo del sacco”

Non ci resta che leggere (4)
Margaret Mitchell, “Via col vento”

Non ci resta che leggere (5)
John Williams, “Stoner”

Non ci resta che leggere (6)
Fernando Aramburu, "Patria"

Non ci resta che leggere (7)
”Winifred Watson, “Un giorno di gloria per Miss Pettigrew”

Non ci resta che leggere (8)
Georges Simenon, “Il signor Cardinaud”

Non ci resta che leggere (9)
Gaetano Savatteri, “La fabbrica delle stelle”

Non ci resta che leggere (10)
Eshkol Nevo, “La simmetria dei desideri”

Non ci resta che leggere (11)
Elisabeth Strout, “Olive, ancora lei”

Non ci resta che leggere (12)
Carlo Cassola, "Una relazione"

Non ci resta che leggere (13)
Anton Cechov, "Racconti"

Non ci resta che leggere (fine)
Giorgio Montefoschi, “Desiderio”

Blog

La serie continua

27marzo
2020

7 volte 7, per sette giorni abbiamo acceso sette piccole luci di libri. Con il motto allegro "Non ci resta che leggere" (ma sappiamo che ci resta molto di più, per fortuna) in questi giorni di quieti arresti domiciliari senza colpa continueremo ogni tanto a mandare altri suggerimenti di lettura, annunciandoli con uno squillo di newsletter (chi non è ancora iscritto lo faccia).

"Così, distanti, ci veniamo incontro" (Vittorio Sereni, in "Diario d'Algeria", 1947)

Altri post del Blog

Gli utlimi tweet di @faziolimichele