Circolo dei Libri

Per condividere con altri il gusto della lettura, che per principio è individuale ma poi può anche farsi compagnia.

Quella luce baltica...

30marzo
2018

Un’estate di fine Ottocento, una spiaggia sul Mar Baltico. Non lontano da Travemünde, dove chi ha viaggiato con il Circolo dei libri sulle tracce dei Buddenbrook ha visto, diciamo intravisto…, la luce baltica fra cielo e mare. Bene, ecco per loro (e per tutti) un raffinato e bel romanzo che parla di quei litorali, di quel mare, di quella luce. Lassù arriva, nell’atmosfera di un piccolo mondo aristocratico in vacanza, la giovane moglie di un conte, il quale aveva ordinato a un pittore di fare il ritratto della consorte. Posa dopo posa, nasce un amore: da qui una fuga notturna, di locanda in locanda, su fino al mar Baltico. La coppia fa notizia, fra aria di scandalo e segreta attrazione…. Eduard von Keyserling (1855-1918) , lui stesso appartenente alla nobiltà baltica, dalla vita appartata e misteriosa, è considerato uno dei notevoli scrittori tedeschi di nicchia, un po’ dimenticati ma di valore, esponente letterario del periodo impressionista.Questo romanzo di seduzione si muove su un orizzonte di mare ed è soprattutto un inno alla luce, perché quando von Keyserling lo scrisse di getto, da poche settimane aveva perso la vista: voleva conservare dentro di sé e sulle pagine l’incanto chiaro, slavato, nordico della luce baltica…